Titolo VI

NORME FINALI E TRANSITORIE

Art. 48

Modifica dello Statuto

1) Le proposte di modifica al presente Statuto sono deliberate con le modalità prescritte dall'art. 6 comma 3 del T.U. 267/2000.

2) Le proposte di modifica respinte dal Consiglio provinciale non possono essere riproposte se non dopo che siano trascorsi almeno sei mesi dalla votazione.

3) La deliberazione di abrogazione integrale del presente Statuto può essere assunta solo contestualmente all'adozione del testo del nuovo Statuto; l'abrogazione ha effetto dal giorno dell'entrata in vigore del nuovo Statuto.

Art. 49

Entrata in vigore dello Statuto

1) Il presente Statuto, dopo il controllo di legittimità è pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione ed è affisso all'albo provinciale per trenta giorni consecutivi.

2) Il presente Statuto entra in vigore il trentesimo giorno successivo alla sua affissione all’albo della Provincia.

3) Il Segretario Generale dell'ente appone in calce all'originale dello Statuto la certificazione della data di entrata in vigore e dell'avvenuta pubblicità nelle forme di cui al primo comma e ne invia copia al Ministero dell'interno per essere inserito nella raccolta degli statuti.

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Turismo FVG
Dolomiti sito ufficiale
Europe Direct Pordenone