COMUNICAZIONI RECUPERO RIFIUTI

 

L'esercizio delle attività di recupero dei rifiuti in regime semplificato (per i rifiuti non pericolosi previste dal D.M. 05/02/1998) può essere intrapreso decorsi novanta giorni dalla comunicazione di inizio di attività alla Provincia, come previsto dall’art. 216 del del D.Lgs. 3 aprile 2006 n.152.

La comunicazione deve essere presentata allo SUAP (sportello unico attività produttive) come parte di istanza AUA (autorizzazione unica ambientale), come previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 13 marzo 2013, n. 59.

Resta facoltà dei gestori degli impianti di non avvalersi dell’autorizzazione unica ambientale nel caso in cui si tratti di attività soggette solo a comunicazione, fermo restando l'obbligo di presentazione della stessa per il tramite del SUAP.

La modulistica è disponibile presso i portali degli SUAP.

 

Per il rinnovo delle comunicazioni è necessario procedere all'inoltro della necessaria documentazione almeno 90 giorni prima della loro scadenza, ovvero sei mesi prima in caso di scadenza di AUA.

Alle comunicazioni da presentare deve essere allegato il riscontro dell'avvenuto versamento dei diritti di iscrizione (per nuove comunicazioni e modifiche che determinano avanzamento di classe) secondo la tabella all'art. 1 del D.M. 21 luglio 1998, n. 350.

I soggetti in attività che, dovendo rinnovare la comunicazione in scadenza, vengono a ricadere tra quelli per i quali si deve applicare l'AUA devono avanzare istanza per tale autorizzazione in tempi utili per il rilascio della stessa entro i termini di scadenza dell'esistente comunicazione.

 

 

Elenco impianti attivi presenti in provincia di Pordenone (elenco in fase di revisione)

 

 

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Turismo FVG
Dolomiti sito ufficiale
Europe Direct Pordenone