Gestione venatoria

Tesserino regionale di caccia

La Provincia, come previsto dalla L.R. 06/2008 art.05, provvede al rilascio del tesserino regionale di caccia:

  • cacciatori non assegnati a Riserva di caccia, il tesserino viene rilasciato direttamente dall'Ufficio Caccia e Pesca della Provincia previo accertamento dei seguenti requisiti:
    - validità porto fucile uso caccia;
    - versamento tassa concessione governativa (€ 173,16);
    - versamento tassa concessione regionale (€ 84,00);
    - copertura assicurativa regolare.
  • cacciatori associati alle Riserve di caccia, il tesserino viene rilasciato per il tramite del Direttore della Riserva.

 

Zone cinofile

La Provincia, ai sensi della L.R. 06/2009 art.25, su richiesta delle Riserve di caccia, di associazioni venatorie o cinofile e di imprenditori agricoli singoli o associati, autorizza l'istituzione di zone cinofile per l'addestramento, l'allenamento, le prove cinofile e le gare per cani da caccia.

 

Gare e prove cinofile

La Provincia. ai sensi della L.R. 06/2008 art.26, autorizza lo svolgimento di gare e prove cinofile sul territorio delle Riserve di caccia o su parte di esso, previo parere favorevole della struttura regionale competente in materia di tutela degli ambienti naturali e fauna e il Distretto venatorio competente.

 

Aziende faunistico-venatorie

La Provincia, ai sensi della L.R. 06/2008 artt.22-23, autorizza l'istituzione di aziende faunistico-venatorie, senza fine di lucro, per finalita' di miglioramento ambientale e faunistico, previo parere favorevole del Comitato faunistico regionale.

Oneri a carico delle aziende:
Ai sensi dell'art. 31, comma 2 e s.m.i. della L.R. 06/08, per la costituzione e per il rinnovo di aziende faunistico-venatorie è dovuta una tassa annuale di concessione regionale pari a 6 euro per ogni ettaro o frazione di ettaro di superficie agro-silvo-pastorale da versare sul conto corrente di Tesoreria della Regione Friuli Venezia Giulia (cc 85770709) entro i seguenti termini:

A) entro la data di adozione dei relativi provvedimenti nel caso di istituzione e di rinnovo;

B) entro il 31 marzo di ogni anno nel caso di concessione annuale. Il mancato pagamento entro l'annata venatoria di riferimento comporta la revoca dei provvedimenti di autorizzazione, di istituzione e di rinnovo.

 

Aziende agro-turistiche-venatorie

La Provincia ai sensi della L.R. 06/2008 artt.22-23, autorizza l'istituzione di aziende agro-turistiche-venatorie, al fine di consentire un'integrazione del reddito delle imprese agricole, previo parere positivo del Comitato faunistico regionale.

Oneri a carico delle aziende:
Ai sensi dell'art. 31, comma 3 e s.m.i. della L.R. 06/08, per la costituzione e per il rinnovo di aziende agro-turistiche-venatorie è dovuta una tassa annuale di concessione regionale pari a 15 euro per ogni ettaro o frazione di ettaro di superficie agro-silvo-pastorale da versare sul conto corrente di Tesoreria della Regione Friuli Venezia Giulia (cc 85770709) entro i seguenti termini:

A) entro la data di adozione dei relativi provvedimenti nel caso di istituzione e di rinnovo;

B) entro il 31 marzo di ogni anno nel caso di concessione annuale. Il mancato pagamento entro l'annata venatoria di riferimento comporta la revoca dei provvedimenti di autorizzazione, di istituzione e di rinnovo.

modulistica >>>
 
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Turismo FVG
Dolomiti sito ufficiale
Europe Direct Pordenone